Bash non funziona dopo l'aggiornamento di Windows 10

Oggi ho ripristinato Windows 10. Ho triggersto Windows un anno fa. Recentemente ho creato un'unità flash USB avviabile utilizzando Windows 10 Media Creation Tool (ho Windows 10 pro). Dopo l'installazione sono entrato in Settings -> Update and Security , c'era solo l' Cumulative Update for Windows 10 Version 1607 . Dopo l'installazione e il riavvio del PC, apro il prompt dei comandi, command bash ma non succede niente. Dimmi come risolvere il problema. Oppure ho fatto qualcosa di sbagliato?

immettere qui la descrizione dell'immagine

Il sottosistema di Windows per Linux è ancora in fase beta. Questa funzionalità non viene preinstallata, quindi è necessario abilitarlo. Per questo innanzitutto devi passare alla modalità sviluppatore.

Per abilitare le nuove funzionalità dello sviluppatore, procedere come segue:

Tocca il tasto Windows, digitare Impostazioni e carica Impostazioni – Applicazione moderna quando vengono visualizzati i risultati della ricerca. Passare all'aggiornamento e alla sicurezza> per gli sviluppatori visualizzare le nuove funzionalità. Lì è ansible triggersre la modalità "sviluppatore".

immettere qui la descrizione dell'immagine

Quindi abilitare bash nelle funzionalità di Windows.

Goto Attiva / distriggers le funzionalità di Windows e seleziona il sottosistema di Windows per linux dall'elenco. Una volta fatto che riavvii il tuo PC.

Quindi cercare bash o aprire il cmd e digitare bash. Ora ti chiederà di scaricare il sottosistema Windows per la printing linux "y". Ci vorrà un po 'di tempo per scaricare i file necessari. Una volta che il suo bash finito su Ubuntu su Windows verrà richiesto di creare un utente Linux predefinito in prima esecuzione. Questo utente:

  • Non è necessario avere lo stesso nome utente come l'utente firmato da Windows e viene considerato come un'entity framework; distinta dall'account utente di Windows
  • Verrà richiesto una nuova password. La password verrà utilizzata per i comandi di Linux come sudo e non utilizzati da alcun sistema al di fuori di WSL
  • Sarà automaticamente aggiunto al gruppo sudo
  • Verrà automaticamente eseguito l'accesso per each istanza di bash
  • Non richiede una password quando lancia WSL

Ogni utente di Windows dispone di un'istanza WSL univoca. Ciò significa che tutte le modifiche apportte all'ambiente WSL sono uniche per l'utente di Windows. Ciò include gli utenti Bash creati con il command adduser.

Spero che questo ti aiuti

È ansible che il ripristino di Windows ha rimosso tutti gli aggiornamenti. Quindi è necessario reinstallare bash e tutti i pacchetti Linux utilizzando "Programmi e funzioni" – "Attiva / distriggers le funzionalità di Windows".

È anche ansible che sia stata eseguita un'installazione standard di Windows ripristinandola. Quindi non hai la build Anteprima più necessaria per eseguire Linux e bash.