È bene usare dentifricio invece di pasta termica quando si inserisce una CPU?

Mi è stato detto molti anni fa per farlo da qualcuno che in quel momento conosceva di più di me. La CPU era un celere nell'era Pentium 2. Ha funzionato più fresco con il dentifricio tra il chip e il dissipatore di calore di quello che ha fatto con nulla tra.

Qualcun altro ha mai sentito parlare o provato? Quali sono i risultati?

Questa è la domanda standard "saran-wrap-in-place-of-condom". Mentre alcuni dentifrici possono fornire il tipo corretto di conducibilità termica, "dentifricio" è troppo grande per rispondere alla domanda in modo preciso. Peggio ancora, a less che non si desideri renderlo un progetto di scienza divertente, nessuno stia provando diversi tipi di dentifricio per la conduttività termica.

Detto questo, la risposta è probabilmente "sì". Il dentifricio è sicuramente migliore di niente, perché l'aria (cioè nulla) è un conduttore di calore terribile. Detto questo, ci sono altre properties; da considerare. Da Wikipedia

  • Quanto bene riempie le lacune e conforms alle superfici irregolari del componente e al dissipatore di calore
  • Quanto aderisce a quelle superfici
  • Quanto bene mantiene la sua coerenza rispetto alla gamma di temperature richiesta
  • Quanto dura resiste all'essiccamento o al brillamento nel tempo
  • Quanto si isola elettricamente
  • Se degrada con ossidazione o si rompe nel tempo

Penso che dentifricio potrebbe funzionare per la parte termica, ma potrebbe avere altri problemi a breve oa lungo termine.

Su una nota diversa: Detto questo, se hai bisogno di attaccare una nota al muro, puoi definitivamente usare la gomma da masticare (dopo una masticazione un po '). A volte è difficile scendere quando il tuo affitto è finito, anche se 🙂

Ricordo di aver sentito parlare di questo a Dan's Data un po 'di tempo, e lui andò avanti e indietro con l'argento di Arctic Silver sul tema.

Penso che l'idea fondamentale è che il dentifricio secco si asciughi più velocemente della vera pasta termica, forse ti lascia molto peggio se se non c'era niente. Quindi, se ti piace rimuovere il tuo dissipatore di calore come me, allora no, non è ok.

Potrebbe essere migliore di niente, ma a less che il dentifricio non abbia una conduttività termica insospettabile, direi che è una ctriggers idea.

Devi anche considerare quali ingredienti del dentifricio possono fare a contatto con la tua CPU. Sospetto che sarebbe piuttosto conduttivo in senso elettrico . Non vuoi la conduttività elettrica.

Meglio get una pasta termica reale . È più costoso del dentifricio, ma ne vale la pena.

Ho messo pasta dentale tra il dissipatore di calore e la CPU con il Colgate Total Advanced … Funziona come un campione!

Se ci sarà un problema in futuro, il PC sa come proteggersi e lo chiude.

Lo uso sul mio computer di 5 anni che non mi importva troppo.

Finora, ancora, funziona ottimamente. Ho diffuso la pasta con una vecchia carta di credito e ho pulito la vecchia pasta con Lysol prima di applicare la pasta del dente.

Inoltre ha usato appena dentifricio sul mio macbook pro 2011. Ha avuto una scheda grafica insufficiente ed essere fuori garanzia ho aspettato fino a che non fosse veramente morto => nessun boot. L'ho separato, pulito e rimosso tutta la plastica. Ha fatto un "reflow" della scheda madre nel nostro forno normale a 220 gradi Celsius per un paio di minuti. Apposito dentifricio al cpu e gpu e metterlo tutto insieme.

Dopo tutto questo ha avviato il backup. Fu calda per 2 minuti a 90 gradi Celsius. (potrebbe essere stato un controllo diagnostico dopo essere stato separato, OSX prova solo gli interni) Ora funziona a 45 gradi Celsius sotto carico normale. Nessun incidente, nessuna rottura di tabs grafiche rotte.

Probabilmente si metterà a fuoco in un certo punto, ma più probabilmente a causa della batteria danneggiata, quindi a causa del dentifricio.

Solo per essere chiaro: questa è una vecchia macchina che è stata abusata da molti anni. Io lavoro come fotografo e questa è la macchina che ha viaggiato con me. Così ha visto un sacco di acqua, polvere, sabbia, fango e tutto ciò che non vuoi intorno all'elettronica. Non provare questo solo perché sei troppo pigro per get la roba reale.

Solo i badass possono procedere!

Aggiornare:

Il gpu è finalmente morto. Beh, davvero, la gpu è perfetta, anche dopo mesi dopo avere dentifricio per pasta termica. La saldatura che lo collega alla scheda madre però ha troppe crepe in esso ora e un reflow in un forno di cottura non funziona più.

Ho usato una ricostruzione con dentifricio sul mio Thinkpad T42 per circa 3 anni, senza problemi. Questi computer porttili, però, sono conosciuti per essere in esecuzione più cool rispetto alla maggior parte dei thinkpad, per cominciare, e non giochiamo tanti giochi a 3-D su quelli ATI 9600, quindi il carico sul dentifricio non è molto alto. Se sei preoccupato per l'essiccazione della pasta, usa solo un LOTTO. L'unica parte che si asciuga è la roba sui bordi della CPU, e se sei generoso con la pasta, dovrebbe continuare ad essere una grande quantità nel mezzo della CPU che è completamente bagnato … o utilizzare 25 % di vaselina e 75% di pasta … o 25% di grasso e 75% di pasta. Il grasso è fondamentalmente olio e soap, per mantenere l'olio da essiccare.

Ricorda che il dentifricio scende la temperatura di 20 gradi anche dopo 12 ore di combustione e l'argento artico 5 scende di più di 29 gradi. Così il dentifricio ti ottiene il 69% al raffreddamento nirvana, anche dopo il periodo di secchezza.

Si sarebbe acutalmente sorpreso.

In un pizzico, sì, è OK, ma un pizzico è fondamentalmente 12 ore.

Se vuoi altri beni comuni, prova questo:

http://forums.overclockersclub.com/topic/164465-you-got-your-peanutbutter-on-my-cpu-you-got-your-cpu-in-my-peanut/

http://forums.overclockersclub.com/topic/164465-you-got-your-peanutbutter-on-my-cpu-you-got-your-cpu-in-my-peanut/?p=1680970

Tutte queste idee vi aiuteranno in un pizzico ma SEMPRE get una corretta pasta termica.

Tu (o qualcun altro in sorte di emergenza) puoi usare semplicemente olio regolare (comestibile) o olio minerale che sarà meglio se avvalso. per diverse settimane funziona perfettamente. Come server, sarà obbligatorio sostituire l'olio con pasta termica dopo un po ', perché l'olio verrà polimerizzato e asciugato nel tempo.

Molto tempo fa (in 198x) ho fatto questo per dissipare i transistori audio ad alta potenza in un amplificatore 2x300W, perché la pasta termica non era facilmente disponibile in quei tempi in Romania. L'olio funziona bene per anni, ma la superficie era abbastanza grande ei requisiti termici non erano così alti come nei processri moderni (circa 3 cmp per caso di transistor di potenza rispetto a less di 1 cmp per il processre).