Come funziona il funzionamento dell'indirizzo di origine IPv6 in Linux?

Come Linux sceglie quale dei molti indirizzi IPv6 di origine utilizzare per la connessione a un altro sito? Sto aprendo connessioni a siti 6to4 e non 6to4 da un host configurato con un indirizzo 6to4 e un indirizzo non 6to4.

La mia casella di Linux è stata configurata con indirizzi IPv6 6to4 e non 6to4 e sembra davvero scegliere l'indirizzo di origine 6to4 quando si connette ad un altro host 6to4 e l'indirizzo non 6to4 quando si connette a un host non 6to4. Questo è stato più veloce perché entrambe le direzioni del collegamento 6to4 erano in grado di bypassare il server tunnel. Non ero sicuro se stavo facendo fortuna o se questo fosse il comportmento previsto.

Un iPad con gli stessi annunci di path IPv6 ha scelto di utilizzare l'IPv4 anche quando si connette a siti come ipv6.he.net, quindi non pubblico più il path 6to4. Il router locale ha ancora un proprio gateway 6to4 per bypassare il tunnel per le uscite 6to4.

Il documento migliore su questo è da Ulrich Drepper, descrive il gai.conf , il rapporto con RFC 3484 , il collegamento di glibc getaddrinfo (3) e la selezione del nome del kernel.

http://www.akkadia.org/drepper/linux-rfc3484.html

BTW: iproute2 support nelle versioni successive il file gai.conf , usa il command ip addrlabel show . È ansible trovare alcuni esempi in questo articolo:

Saluti
Bernd

La tabella di routing, oltre all'identificatore di field, viene utilizzato per gli indirizzi di collegamento locale-locale.

http://en.wikipedia.org/wiki/Routing_table

http://en.wikipedia.org/wiki/IPv6_address#Link-local_addresses_and_zone_indices

edit: Come un interessante addendum, ho trovato recentemente che lo stack TCP ha requisiti più rigidi di UDP o datagrammi. Con UDP è ansible evitare frequentemente l'identificatore di ambito se l'indirizzo è evidente nell'host, anche se TCP non ti permette di liberare affatto, l'identificatore deve essere sempre specificato.

Il miglior documento che ho trovato è la selezione di indirizzo predefinito RFC 3484 per IPv6 e la sua revisione bozza http://tools.ietf.org/html/draft-ietf-6man-rfc3484-revise-03