Come funzionano settori di avvio e unità multiple?

Non capisco appieno il concetto di un settore di boot, speravo che qualcuno potesse chiarire questo per me.

Se si dispone di due dischi rigidi, con un sistema operativo installato su ciascuna unità, ciascuna unità ha un proprio settore di avvio? Ogni drive ha bisogno di una partizione MBR?

Ho Linux e Windows su due drive separati. Ho avuto problemi durante l'installazione di Linux e grub e ora ho finalmente deciso di utilizzare il bootloader di Windows per avviare. Avrebbe Windows eliminato grub quando ho usato / fixmbr o rimanere lì sul settore di avvio dell'altro drive?

La risposta di Wil è vagamente corretto, ma non è tecnicamente accurata. Sì, un'unità non necessita di un MBR. Senza di esse, non sarà ansible avviare l'unità da tale unità e non sarà ansible creare partizioni su quella unità. MA…

Il termine Master Boot Record viene spesso utilizzato per fare riferimento a due cose: è correttamente solo il primo e comunemente errato nel secondo:

  1. Una posizione, in particolare, il primo settore di 512 byte di un dispositivo di memorizzazione dei dati partizionato ("LBA Sector 0"). Questa posizione contiene i primi 440 byte del codice del caricatore di avvio (il caricatore di avvio di prima fase) e della tabella di partizione primaria. Vedi articolo MBR di Wikipedia per dettagli sulla struttura di un MBR tipico.

  2. Il codice del caricatore di avvio memorizzato in quella posizione. In un sistema BIOS, questo è il primo codice eseguito quando il BIOS viene avviato da un'unità. Vedere MBR e bootstrap di sistema e caricatore di avvio di prima fase : nei sisthemes i386, questo codice carica il caricatore di avvio di seconda fase , memorizzato nel record di avvio del volume della partizione triggers, che fa l'avvio effettivo del sistema operativo.

Il volume di avvio di volume o il settore di avvio della partizione è il primo settore di una partizione ed è where un sistema operativo installato a tale partizione memorizzerà il suo codice di avvio principale. Un VBR viene utilizzato anche su dispositivi di archiviazione dati non partizionati (dischi floppy, unità flash USB o anche harddrive utilizzati in ruoli non partizionati).

I sisthemes di avvio Mulitple utilizzano un gestore di avvio (ad esempio, Grub). Un gestore di avvio colloca il proprio codice di avvio nel MBR e fornisce un menu da cui un utente può scegliere un sistema operativo da avviare. (In termini tecnici, l'utente sta scegliendo quale bootloader di seconda fase deve essere utilizzato.)


Per rispondere direttamente alle domande:

  • Due dischi rigidi con un sistema operativo installato su ciascuno avranno ciascuno un proprio MBR .

    • Entrambe le MBR contengono alless una partizione.
    • Ogni partizione su quelle harddrive avrà un proprio VBR. Le partizioni che contengono installazioni del sistema operativo memorizzeranno i loro caricabatterie di seconda fase in quei VBR; tutte le partizioni che sono dati solo (probabilmente) non hanno il codice di boot valido nel loro VBR.
    • Se questo sistema viene avviato, alless uno di questi MBR contiene un caricatore di avvio valido in prima fase, ma è necessario solo per l'unità da cui il BIOS tenta di avviare.
  • Quando installi Linux sul secondo drive, probabilmente ha scritto il caricatore di avvio di Grub in prima fase per il MBR dell'unità Windows. Può anche aver scritto il caricatore di avvio di prima fase per l'MBR della propria unità, ma se il BIOS non tenterà mai di avviare l'unità Linux, non si noterà mai. Allo stesso modo, quando si utilizza / fixmbr, Windows riscrive il caricatore di avvio di prima fase sul MBR dell'unità di sistema.

    • Spero di non sapere se l'utilità Bootrec.exe di Win-7 scriverà anche ai MBR di altri drive. Probabilmente ha la capacità di farlo, ma probabilmente non è l'azione predefinita.
    • Non so anche se il programma di installazione di Ubuntu 9.04 installerebbe Grub ai MBR di entrambe le unità per impostazione predefinita. È ansible farlo a mano se lo si desidera. In alcune situazioni sarebbe una cosa buona – se si wheresse scolbind l'unità Windows e provare ad avviare l'unità Linux, non si avvia se il codice di avvio di Grub non era presente.

Un drive non ha bisogno di un MBR, tuttavia, senza uno, non sarà ansible avviare da tale unità.

Per avviatori, la macchina verrà avviata a qualsiasi disco che viene richiesto al BIOS. Quello è l'unico disco che necessita di un MBR (questo è basato su macchine basate su BIOS, ad esempio più sul mercato, non EFI).

Avendo un MBR fondamentalmente dirà alla macchina che l'unità è avviabile (e non restituisce il temuto "Nessun disco o disco errore" o un messaggio simile), il bootloader verrà quindi caricato.

Quando viene caricato il bootloader, farà in pratica ciò che viene istruito, questo può essere per caricare altri bootloader (Ad esempio, caricamento boot di Windows di Grub) o sisthemes operativi. Ad esempio, è ansible scegliere unità / partizione.

Quindi devi solo avere l'MBR (e Bootloader) sull'unità di avvio effettiva.

MBR (Master Boot Record) è il primo settore in cui è ansible scrivere. Ha una posizione e size fissi (molto piccole), quindi puoi avere solo un MBR per disco.

MBR è il primo settore letto in sequenza di avvio dopo il caricamento di bios. Può essere utilizzato per avviare un sistema operativo o per caricare un boot loader come grub o lilo per scegliere il sistema da caricare.