Come modificare l'intervallo dhcp assegnato tramite ICS nella gamma di Windows 7 a 192.168.1.x?

Ho installato la condivisione di connessione Internet nel mio computer porttile di Windows 7. Attualmente la gamma IP distribuita per i client ICS da DHCP è nell'intervallo 192.168.137.x. Non riesco a trovare un modo per cambiare manualmente la gamma a 192.168.0.x (cioè la stessa gamma del mio router wireless)

Ho provato googling ma non ho trovato alcuna risposta.

EDIT: Ho trovato questo http://support.microsoft.com/kb/230148 dal sito Microsoft, ma questo articolo potrebbe essere molto vecchio, poiché non riesco a trovare quel particolare path nel mio regedit.

EDIT2: Questo è lo scenario specifico per cui ho bisogno di farlo. Nota: non intendo acquistare nuovi hardware per un po 'di tempo. (So ​​che l'acquisto di un router wifi multiport risolverà il mio problema) ho un router wifi in pocket, che ha solo la port WAN e non ethernet out. Ho un desktop che ha solo ethernet e senza wifi. Desktop dispone di un processre i7 e di 16 GB di RAM. Così molto potente. Ho un computer porttile con windows 7 con sia wifi che ethernet. Ma il mio computer porttile ha configuration molto bassa e non molto potente Ho installato ICS nel mio computer porttile per condividere la connessione internet nel mio computer porttile.

Ho RHL Linux in esecuzione all'interno di una macchina virtuale nel mio decodificatore. Voglio impostare una VPN sito-per-sito dal mio desktop Linux VM all'interno del VM di mio amico in casa sua. Il suo comp è anche dietro un NAT. Volevo che il mio router wifi sia in grado di pingare il mio desktop (in modo che posso impostare il natting nel mio router wifi) e ho pensato che fornendo l'indirizzo IP nella gamma 192.168.0.x posso realizzarlo. Ma mi sbagliavo. Il mio desktop ha ottenuto l'indirizzo IP di 192.169.0.119 dopo aver provato la soluzione sotto di @ michael-kjorling. Ma né il mio desktop né il mio router wifi possono ping each altro.

Così c'è un modo per raggiungerlo?

Ho scelto google per la "internet connection sharing" "windows 7" internal subnet e il primo colpo è stato l'articolo della Knowledge Base di Microsoft KB230148 Come modificare l'intervallo IP per la condivisione di connessione a Internet di un servizio DHCP che è stato recentemente riesaminato nel 2011 e si dice che si applica a :

  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Ultimate

Da quell'articolo:

Per modificare l'indirizzo IP assegnato all'host e l'intervallo di indirizzi IP utilizzato dal servizio DHCP nell'host di condivisione di connessione, utilizzare l'editor del Registro di sistema per modificare i seguenti valori. Questi valori si trovano nella seguente cartella: HKLM \ System \ CurrentControlSet \ services \ SharedAccess \ Parameters

 (REG_SZ) ScopeAddress (REG_SZ) StandaloneDhcpAddress 

Il valore ScopeAddress è impostato sull'intervallo di indirizzi che si desidera utilizzare con Condivisione connessione. Il valore StandaloneDhcpAddress è l'intervallo di indirizzi utilizzato quando Virtual Wi-Fi / SoftAP è abilitato. Per entrambi i valori viene utilizzata una maschera di networking di 255.255.255.0 e non è configurabile.

Quindi, mi sembra che per get l'effetto che si è dopo si avrebbe impostato ScopeAddress e StandaloneDhcpAddress per esadecimale C0A80000 . In questo modo Windows assegnerà gli indirizzi IP dei client ICS fuori dall'intervallo 192.168.0 / 24 (CIDR). (Se il valore nel titolo della domanda è corretto e quello in questione non è, utilizzare invece C0A80100 .)

Tuttavia , in tal modo causerà collisioni di indirizzo IP perché sia ​​il router che il computer porttile stanno assegnando indirizzi IP fuori dello stesso pool di indirizzi . E anche se per un pizzico di fortuna non provoca collisioni di indirizzo, è probabile che avverrà il rovesciamento con il routing IP sul tuo computer porttile, sui client ICS o, probabilmente, entrambi. Per questo motivo, ci potrebbero essere garanzie per impedire una configuration simile.

Se spieghi il motivo per cui tanto desideri che l'intervallo di indirizzi IP dei client ICS sia lo stesso della substring IP esterna del server ICS (dalla prospettiva dell'host di tale host), forse qualcuno può proporre una soluzione che funziona effettivamente e funzioni in modo affidabile.

Potrebbe non essere in grado di raggiungere questo objective. ICS opera come router NAT, nascondendo macchine dotate di una gamma di indirizzi fornita ai client dalla connessione di networking che sta condividendo. Quindi sarai in grado di eseguire il ping dal desktop (o VM nel desktop) al router, ma non in altro modo.

Tuttavia, se si è in grado di installare un linux vm sul LAPTOP allora si può essere in grado di configurare questo per fare quello che vuoi (qui riassumo, sarà necessario google per i dettagli): – configurare host virtuale con entrambi i dispositivi ethernet – iptables per percorrere / spostare per host specifici – la traduzione dell'indirizzo / port in posizione sul lato esterno rivolto verso la propria macchina interna.

in sostanza si utilizza una seconda substring per il tuo desktop, gateway al routing vm e esporre il routing vm con un ip sulla subnet 192.168.0 per tradurre il traffico verso di esso.