Freeze, ripristino improvviso, SSD non più riconosciuto dal BIOS

Come è avvenuto:

Su una macchina Windows 7 Pro a 32 bit. Ho eseguito un backup incrementale che copre i soliti dati specifici dell'utente e un paio di directory selezionate manualmente (niente di speciale: nessuna directory di sistema) con la function di backup e ripristino delle windows standard. A circa il 50% dell'operazione il mio sistema si bloccò non reagendo in alcun modo a mantenere lo stato per circa 5 minuti seguito da un reset autoindicato.

Dal momento che questo reset:

Il BIOS non viene più riconosciuto da SSD [PNY XR8 120GB / 4 settimane].

Quello che ho provato:

  • Cavi SATA diversi
  • Ogni port SATA disponibile
  • Ogni modalità SATA (Disabilitato / IDE / AHCI)
  • Il ciclo di potenza (20 minuti di potenza al ssd senza cavo sata collegato, alimentazione disinserita per 30 secondi, ricollegamento e ripetizione due volte – quindi riavviare con sata / alimentazione collegata)

Non riesci a trovare informazioni concnetworking su questo – qualsiasi aiuto apprezzato.

Quello che descrivi suona esattamente come un guasto SSD. Ho visto questo 3 volte prima negli ultimi due anni. Tutti e 3 sono avvenuti allo stesso modo.

Quando si esce un disco rigido, talvolta si ottiene una funzionalità intermittente, un suono di clunking per indicare l'imminente guasto, ecc. Quando un SSD va, non c'è alcun avviso. Appena andato!

Odio essere il porttore di cattive notizie, ma sembra che l'unità sia morta. Essendo che ha solo 4 settimane, rimetterlo sotto garanzia e iniziare da zero.

Sempre, SEMPRE avere un buon backup dei tuoi SSD. Vanno senza preavviso.

Il tuo problema è comune e, poiché non ho visto veramente alcuna risposta al tuo problema qui, avrei aggiunto alcuni bit della mia esperienza.

Le nuove interfacce SATA sono dotate di molti miglioramenti, insieme ai driver che li gestiscono. Il risultato è che alcuni vecchi controller SATA hanno difficoltà ad affrontare le ultime ottimizzazioni, in particolare quando si tratta di SSD, che non esistevano neppure quando i controller sono stati progettati.

Spesso, il congelamento SSD e la scomparsa, come nel tuo caso, è un segno di fallimento SATA, non SSD . Il riavvio non funziona perché la scheda madre non è spenta: devi distriggersrla, poi riaccenderla.

Allora, perché fallisce il SATA e come impedirlo?

Ci sono molte ragioni per l'errore SATA con SSD e le cause dipende anche dal controller, quindi non esiste alcuna risposta assoluta, ma una cosa generale:

disabilitare le ottimizzazioni finché non si scopre che blocca il computer

Ti suggerisco di iniziare disabilitando qualsiasi tecnologia RAPID (la funzionalità Intel RAPID storage o la function RAPID di Samsung Magician sono due buoni esempi). Infatti, questa tecnologia, che coinvolge RAM, può diventare facilmente un grande consumatore di width di banda, che può sovraccaricare il controller. La distriggerszione di RAPID ha sempre funzionato per quanto mi sia affrontato il problema.

Naturalmente cercare di aggiornare i driver del BIOS e delle tabs madri. Invece potrebbero aver iniettato una soluzione.