Le performance del mio computer porttile aumentano se migrino da Ubuntu 14.04 32 bit a 16.04 64 bit?

Ho processre i5-3230M CPU @ 2.60GHz e 8 GB di RAM nel mio computer porttile Thinkpad T530.

Normalmente ho 6-7 appunti (gmail, whatsapp, slack, mantenere ecc.) E fino a 10 tabs aperte in Chrome, virtualbox con vagrant, PhpStorm IDE, Firefox con poche tabs aperte. A volte ho bisogno di aprire LibreOffice Calc.

Di recente ho affrontato significativi rallentamenti, ho pulito la polvere all'interno del dispositivo di raffreddamento, ha aiutato leggermente.

immettere qui la descrizione dell'immagine

La migrazione a 64 bit di Ubuntu port miglioramenti delle performance a causa di sbarazzarsi di PAE overhead o 8GB nel 2016 è fondamentalmente insufficiente?

Sì, probabilmente avrai un notevole miglioramento delle performance (oltre il 10% nella maggior parte degli scenari) passando al sistema a 64 bit. Si noti tuttavia che tale miglioramento non viene percepito per i processi a 32 bit.

Questo non è realizzato non utilizzando PAE, ma a causa dell'ambiente a 64 bit, che funziona più con less loops di CPU. Come suggerisce Hennes nei commenti, controlla questo per dettagli: sisthemes a 32 bit a 64 bit .

Per quanto riguarda la percentuale, l'ho benchmarkata (anche se ho usato Debian, ma abbastanza vicino). Inoltre, una ricerca web mi ha restituito questo:

Phoronix ha esaminato la differenza di performance tra le edizioni a 32 bit e 64 bit di Ubuntu 13.04. Hanno scoperto che l'edizione a 64 bit di Ubuntu ha avuto performance superiori nei benchmark del mondo reale.

Fonte: http://www.howtogeek.com/165144/htg-explains-should-you-use-the-32-bit-or-64-bit-edizione-di-ubuntu-linux/

Per quanto riguarda l'utilizzo di RAM, ho anche 8 GB e basta. Il mio scenario di utilizzo è piuttosto simile al tuo. Naturalmente dipende dalla quantità di RAM richieste dalle VM.

Guardando la tua schermata, e poiché non si accenna al gioco, ti consiglio di controllare due volte il tuo BIOS per assicurarvi di avere non più di 256 MB per la memory video dedicata. Anche dalla schermata, sarei tentato di suggerire di utilizzare esclusivamente Firefox, per cui potrebbe essere da ricordare poiché Chrome utilizza veramente molte RAM.

Ora, anche se la commutazione di architetture sarà sicuramente in grado di accelerare le cose (che puoi verificare, ad esempio, con il benchmark di PeaceKeeper – in esecuzione da un Live CD a 64 bit), è molto probabile che il rallentamento che si sta verificando è correlato all'unità disco rigido. Per Ubuntu di solito non è necessaria la deframmentazione, a less che non si esegua in basso nello spazio di archiviazione, per cui verificherò questo.

Il passaggio a un OS a 64 bit migliorerà le performance leggermente su un sistema operativo PAE a 32 bit. Dalle piccole informazioni sulle performance che posso trovare, che si riferiscono solo a Red Hat, PAE rallenta il sistema in media dell'1%, con un massimo del 10%. In tutte le probabilità, non si nota alcuna differenza.

A less che non stiate affamando per la memory, il miglior miglioramento delle performance che è ansible get è un SSD.

No e sì.

Performace non aumenta semplicemente passando da un codice compilato a 32 bit a un codice compilato a 64 bit (e sistema operativo). A causa della dimensione del codice più grande può essere anche più lento. Utilizzando il codice a 64 bit significa anche utilizzare la modalità 64 con un sacco di bonus aggiuntive che si sono introdotte con l'insieme di istruzioni AMD64. In media questo significa che non c'è differenza di velocità tra un i5 in esecuzione in modalità 32bit x86 o un i5 in esecuzione in modalità amd64.

Questo presuppone che stai utilizzando PEA atm. Se non si effettua l'aggiornamento a 64 bit in modo da poter utilizzare lo spazio di indirizzi> 4GiB. Ciò significa che è ansible mappare e utilizzare il pieno 8GiB senza trucco PEA.

Più probabilmente. La risposta è semplicemente "sì" e notevolmente così.

14 o 16 non import. È il 64bit che fa la grande differenza