Perché firefox invia pacchetti TCP anche quando è inattivo?

Lancio firefox su Debian. Ho eseguito un'installazione pulita senza i cookie o nessun input da parte mia. Ho anche distriggersto tutto il monitoraggio mumboo-jumboo sano e crash. Ho distriggersto anche i dati aggiuntivi condivisi.

Al momento non esiste una connessione TCP ad alcun sito web, quindi lascio il firefox aperto alla 'crea nuova scheda'. Quando disattivo firefox, non ci sono pacchetti. Quando lo accendo, vedo i pacchetti TCP casuali ai siti web che ho visitato (giorni fa) come 'duckduckgo' e 'cloudflare'. (Sospetto che siano HTTPS, poiché vengono inviati su TLS alla port 443 dei server rispettati).

Perché? (Il problema è visibile anche su Chromium)

Ho trovato la soluzione in un blogpost. Speriamo che aiuta qualcuno.

Fondamentalmente Firefox esegue un certo numero di prefesce contro le reti CDN (cloudflare e altri), contatti google per aggiornamenti di malware e contatti i propri servizi per i blocchi aggiuntivi di addon e altri aggiornamenti per la protezione. Queste impostazioni possono essere distriggerste a circa: config.

Ho testato il browser per un'ora con queste impostazioni, e nessun servizio laterale è stato contattato, che non mi aspettavo.

Origine: http://kb.mozillazine.org/Connections_established_on_startup_-_Firefox