È pericoloso eseguire una CPU in un ambiente estremamente freddo?

Siamo in un'unità di trasformazione del pesce where la temperatura è costantemente a -10 ° C (+ 13F).

Se usiamo una macchina qui, sarà a rischio di danneggiare il freddo? C'è qualche considerazione che dobbiamo fare?

Finché si mantiene la macchina asciutta, non ci dovrebbero essere problemi reali di eseguire un PC a freddo. Dove si dovrà affrontare problemi è se la condensazione è consentito formarsi sui componenti.

Ho installato i computer in refrigeratori e fabbriche di refrigerazione senza problemi, ma abbiamo bisogno di assicurarci che i casi vengano inseriti in contenitori che mantengano l'umidità.

Abbiamo realmente acquistato speciali armadi elettronici per questo scopo, ma non è espressamente necessaria finché è ansible mantenere sotto controllo il livello dell'umidità.

Può non funzionare stabile quando la temperatura è troppo bassa perché i condensatori elettrolitici non funzionavano correttamente quando la temperatura è troppo bassa. Soprattutto quando l'alimentazione è più economica ansible (con piccoli condensatori).

Inoltre, la temperatura bassa è un problema per la maggior parte dei condensatori di alluminio: per la maggior parte dei tipi, la capacità diminuisce rapidamente al di sotto della temperatura ambiente, mentre il fattore di dissipazione può essere dieci volte maggiore a -25 ° C rispetto a 25 ° C.

La maggior parte delle limitazioni può essere ricondotta all'elettrolito. A temperatura elevata, l'acqua può essere persa all'evaporazione e il condensatore (in particolare le piccole size) può perdere completamente. A basse temperature, la conducibilità dei sali si riduce, aumentando l'ESR e l'aumento della tensione superficiale dell'elettrolito può causare un contatto ridotto con il dielettrico.

La conduttanza degli elettroliti ha generalmente un coefficiente di temperatura molto elevato, + 2% / ° C è tipico, a seconda della dimensione. L'elettrolita, soprattutto se degradata, è implicata anche in varie questioni di affidabilità.


Fonte: Wikipedia: Condensatore elettrolitico -> Affidabilità e durata della vita

Questo è il motivo per cui solo CPU (e altri componenti semiconduttori) vengono raffreddati a basse temperature, non a tutto il computer.

Il field di lavoro normale per la maggior parte dei condensatori è da -30 ° C a + 125 ° C


Fonte: Elettronica Tutorial: Elettronica Tutorial sulle caratteristiche del condensatore

Come succede, ci sono un sacco di server sperimentali che funzionano abbastanza vicino al mio ufficio – in particolare, sul tetto dell'edificio in cui lavoro – che potrebbero fornire dati rilevanti del mondo reale.

Fanno parte di un esperimento dell'Istituto di Helsinki per la tecnologia dell'informazione sui server di raffreddamento con aria esterna non filtrata a temperature ambiente che vanno da -20 ° C a + 20 ° C. In origine, i server sono stati semplicemente posizionati in una tenda da campeggio in magazzino (per proteggerli dalla nevicata, dalla pioggia e dalle escrementi di piccioni) e lasciarsi funzionare durante l'inverno. Da allora, hanno costruito una piccola serra sul tetto per eseguire i server (e coltivare alcune piante).

Finora, l'esperimento sembra essere un successo. Come scrive uno dei ricercatori,

"L'aria del server di aspirazione non viene filtrata in alcun modo: la domanda più frequente è se la condensa di umidità all'interno dei server li danneggia, ma la condensazione funziona in senso inverso, dal momento che i server vengono raffreddati dall'aria, perciò sono sempre più caldi rispetto all'aria che li circonda ".

Se usiamo una macchina qui, sarà a rischio di danneggiare il freddo? C'è qualche considerazione che dobbiamo fare?

Consideriamo una calda giornata estiva e hai finito di tagliare l'erba nel tuo cortile. Entrate e porttevi una bevanda fredda, sedetevi e godetevi il paesaggio … Ecco quando ti accorgi che la tua bevanda è coperta da condensa.

Prendi in considerazione una fredda giornata invernale, hai appena finito di spalancare il tuo vialetto. Entri e ti port fuori una bevanda calda, si siede e si godono il paesaggio … Ecco quando si nota, beh, niente – non si formsrà alcuna condensa.

Questo è il motivo per cui nella maggior parte dei casi, semplicemente esporre un computer al freddo non farà alcun danno. I computer godono di essere freddi piuttosto che caldi, e finché non si sta spostando un computer freddo in una stanza calda (come il primo esempio, ciò potrebbe causare condensa all'interno del case e quindi cortocircuitare alcuni componenti), non dovrebbe essere un problema enorme.

Ricorda che se dovrai portre indietro un computer freddo congelato indietro (per esempio, hai memorizzato il computer all'esterno a -10 ° C e lo port dentro a 21 ° C), assicuratevi che tutta la condensa sia stata eliminata prima di collegarla e avviarlo. Se non sei sicuro, lascio che il computer si siede all'interno per alcuni giorni per far evaporare l'umidità e per la temperatura / umidità nel caso di equalizzazione.


Infine, assicurarsi che, se il computer è esposto agli elementi del tempo (es. Precipitazioni, umidità elevata, ecc.), È necessario adottare ulteriori precauzioni / garanzie (custodia impermeabile, custodia idonea, ventilazione adeguata).

Per quanto riguarda la caduta del componente, siete in pericolo personale per -20, -30 gradi che il dispositivo non riesce. tuttavia, l'umidità e la saturazione diventano un problema rapidamente quando i componenti acquisiscono l'umidità.

se il dispositivo è un ambiente costante e molto basso, un caso sigillato e lavelli a caldo collegati esternamente functionranno bene.