Posso patchare i bug nell'implementazione UEFI del porttile?

Ho un porttile Asus X54H-SX137D, con una scheda madre K54L, che support l'avvio UEFI (AMI Aptio 4.5). Stavo usando la modalità BIOS e tutte le funzioni funzionavano bene.

Per raccogliere i vantaggi di un moderno ambiente firmware, ho installato (non preinstallato in fabbrica) e sto eseguendo Windows 8 Pro x64 in modalità UEFI, sul GPT partizionato sul disco. Di conseguenza, la velocità di avvio è aumentata in modo significativo. Tuttavia, un bug fastidioso è scattato.

Con questa configuration, il computer porttile non può dormire. Quando chiudo il coperchio o premi il command per dormire, distriggers lo schermo e continua a rimanere senza interazione sul disco. Per riconquistare l'uso del computer, l'unica cosa che funziona è spegnere il computer porttile, riaccendere nuovamente, spegnere di nuovo, quindi mettersi in attesa. Solo una volta non lo farà.

So di DUET, che può eseguire completamente un'implementazione UEFI nel BIOS. Quello che sto esaminando è un approccio più parziale: è ansible installare una patch UEFI che controlla e che solo patch individua le funzionalità difettose? O forse scegliere quale function UEFI implementare, utilizzando methods di BIOS noti?

Fondamentalmente, mi chiedo se sia ansible coprire i fori nell'implementazione UEFI hardware, eseguendo il software BIOS che emula le funzioni UEFI mancanti. Dal momento che il mio computer porttile funziona perfettamente nella modalità BIOS, dovrebbe essere ansible prelevare solo alcuni driver di avvio che potrebbero essere parte di un ambiente di preinstallazione di linux e renderlo disponibile in function del sistema operativo come parte di UEFI.

Ho l'ultimo aggiornamento del firmware e gli ultimi driver, a less che questi driver che non mi aiutino non siano disponibili nel sito ASUS, nonché nell'aggiornamento di Windows.

Modifica: modifiche integrate, si scopre anche che Fedora non stava installando a causa della mia incompetenza, in seguito installato bene e funziona bene, tranne che questo problema di sonno persiste anche lì, come previsto.

Anche se "micro-patch" come suggerisci sono teoricamente possibili, non so di alcuna che in realtà esiste. A less che non si desideri creare il proprio firmware (ad esempio, basato su CoreBoot ), è piuttosto limitato a utilizzare ciò che fornisce il produttore dell'hardware.