Può un Mac essere utilizzato da più utenti allo stesso tempo?

Può un Mac essere utilizzato da diversi utenti allo stesso tempo?

Voglio dire che abbiamo un solo Mac ma 3 utenti. Possono accedere alla stessa macchina in remoto allo stesso tempo per sviluppare applicazioni su iPhone o Mac?

Il server Mac OS X ci permette di farlo?

In caso affermativo, come posso configurarlo per questo?

Questo è supportto dalla condivisione dello schermo incorporata da OS X Lion , se hai impostato più account:

Condivisione schermo per utente

È ansible eseguire l'accesso remoto a un Mac con qualsiasi account utente su quel computer e controllarlo, senza interrompere qualcun altro che potrebbe utilizzare il computer con un diverso login.

Questo funziona bene da Mac a Mac. Per controllare da Windows, apparentemente è necessario "kickstart" ARD una volta. Ciò può essere fatto utilizzando la row di command, seguendo Apple Remote Desktop Apple: Configurazione remota tramite row di command (kickstart) . Oppure: nella preferenza di sistema distriggersre la condivisione dello schermo, l'accesso remoto, la gestione remota e gli events Apple remoti, quindi triggersre nuovamente tutti e distriggersre tutti e abilitare solo la condivisione dello schermo.

Ma anche quando faccio quello sopra, i miei test con una vecchia macchina XP e l'ultima versione di UltraVNC non hanno avuto molto successo:

  • Quando il Mac si trovava alla window di login, l'utilizzo di UltraVNC avrebbe veramente assunto il controllo dello schermo di Mac, proprio come nei vecchi tempi. Quindi: sia la casella di Mac che la casella di XP mostrerebbero esattamente la stessa cosa e condividere una singola session.
  • Quando l'utente Mac è stato connesso, l'avvio di VNC mostrerà lo background della window di login, ma più spesso vuoto. Spostamento del mouse in Windows renderebbe il cursore Mac cambiare in una palla da spiaggia. Ogni volta che la window di accesso non era vuota, non risponderebbe ancora a qualsiasi clic.
  • L'utilizzo della gestione remota piuttosto che la condivisione dello schermo non ha fatto differenza.
  • Poiché non ho bisogno di questo, non ho provato molto però. Un OS diverso o un altro visualizzatore potrebbe produrre risultati diversi. Ma la citazione seguente dalle note di rilascio più recenti di RealVNC non è molto sperata:

    Le connessioni alla schermata di condivisione incorporata in Mac OS X 10.7 (Lion) non sono supportte.
    Soluzione: Nessuno.
    Stato: In considerazione.

Come da parte: attenzione a non eseguire la prova utilizzando una session remota dal tuo Mac in una casella di Windows, torna al Mac o usa qualcosa come Parallels che eseguono Windows sullo stesso Mac. Ciò produce un ciclo infinito con un Effetto Droste ; il riavvio richiesto …


Per le versioni precedenti di OS X, è ansible utilizzare Vine Server (OSXvnc). Non l'ho mai usato, ma i creatori sostengono :

[..] in Tiger (Mac OS 10.4) è ansible accedere contemporaneamente a tutti i desktop, utilizzando Vine Server (OSXvnc). Ciò consente a più utenti di accedere, ognuno utilizzando il proprio desktop sullo stesso Mac.

[..]

Tutto quello che serve è un computer o un PDA che esegue un visualizzatore VNC per accedere a Vine Server (OSXvnc). Ora hai un uso per tutti quei vecchi PC!

Però:

Ogni utente deve essere connesso usando Fast User Switching. Se si riavvia il computer, è necessario accedere a each utente con il passaggio rapido dell'utente per abilitare l'accesso tramite VNC.

E utilizzando lo stesso software contemporaneamente potrebbe causare problemi (come quando i file temporanei non vengono memorizzati in un'area utente) o potrebbero rompere gli accordi di licenza.

Non so se questo funziona ancora in Leopard e Snow Leopard. (Ma un messaggio recente sul problema di server potrebbe indicare che è stato testato in una versione recente di OS X, quindi Snow Leopard?)

Come del Leone, sì. Ecco l' articolo 9to5mac su di esso. Da Apple :

Condivisione schermo per utente

È ansible eseguire l'accesso remoto a un Mac con qualsiasi account utente su quel computer e controllarlo, senza interrompere qualcun altro che potrebbe utilizzare il computer con un diverso login.

Sono stato in grado di eseguire 2 sessioni simultanee e separate da 2 computer porttili a un singolo mac mini, utilizzando il server Vines. Dovevamo avere due utenti registrati sul Mac, con entrambe le sessioni che eseguono esegue il server separato di viti. Utilizzando tightvnc configurato per accedere a IP, port e pw combo per each server di viti, ha funzionato.

Le impostazioni del server di viti sono state configurate per le istruzioni per i siti web.

Il suo non è molto robusto, poiché le istanze dei server di viti hanno assegnato un numero di port nella sequenza di avvio (prima session 5900, secondo 5901, ecc.), Ma ha funzionato.

Utilizziamo anche Vine Server e accediamo a 1 Mac con 3 account utente diversi. Ha i suoi problemi che non sappiamo come risolvere. Ad esempio, quando l'utente mac premere alt o capslock, esso effettua anche tutti gli altri account, che possono essere irritanti.

Potrebbero accedere alla stessa session VNC, ma avrebbero solo un cursore (3 persone sarebbero combattute per questo!).

Penso che quello che stai veramente dopo è il controllo della versione di origine. Lavorare sul progetto dalle macchine locali, impegnare le modifiche al server centrale e tirare indietro le modifiche di altre persone.

Vi suggerisco di leggere sul tema. Ecco una bella introduzione gentile:

http://www.profhacker.com/2010/03/25/a-gentle-introduction-to-version-control/

In passato, ho installato un singolo mac pro come segue (con l'intenzione che altri dev non necessitano nemless di macchine):

Monitor multipli
Tastiere multiple
Mouse multipli

allora ho eseguito Parallels, che ti permette ora di virtualizzare OSX. Ho creato un VM per each utente.

Ho assegnato tastiere specifiche e topi a ciascuna VM. I monitor sono andati tutti con il sistema operativo principale … così, ha avuto le seguenti limitazioni:

Ho dovuto accedere, avviare i VM, spostarli sul monitor corretto e rendere tale VM a schermo integer su quel monitor.

Se accidentalmente (come utente principale della vera macchina) spostato il mouse sullo schermo, il mio mouse apparirà sopra qualcun altro.

I dispositivi USB erano abbastanza semplici da assegnare a specifici VM, ma a volte causarono confusione all'avvio iniziale (ad esempio la stessa tastiera denominata … quale è?).

Stavamo facendo sia lo sviluppo di Android e iOS, e questo era funzionabile. Tuttavia, dato il prezzo di un mac mini contro un mac pro (e la necessità di acquistare OSX e paralleli per each utente), è difficile premere non solo acquistare un gruppo di minis. Immagino che se volessi "condividere" la potenza di una macchina carica, funziona.

Stavo anche considerando la soluzione utilizzando una macchina molto potente per 2-4 utenti. Ma professionalmente sono uscito da questa soluzione a causa delle seguenti ragioni:

1) Se un utente incontra problemi e riavvia, tutti saranno interessati e attendere il riavvio. Anche questi riavvii verranno probabilmente più spesso richiesti, quando 4 utenti lavorano allo stesso tempo – rispetto a solo 1 utente.

2) Se la macchina si rompe, posso submit i programmatori a casa?

Pertanto: ognuno ottiene la propria macchina e la gestione del codice sorgente in outsourcing e il server di costruzione sembra essere il modo professionale.