Quale strumento è ansible utilizzare per creare e distribuire immagini di Windows 7?

Ho bisogno di una soluzione di imaging gratuita per Windows 7. Voglio distribuire immagini di Windows 7 oggi.

Quali strumenti posso utilizzare per creare e distribuire immagini di Windows 7?

Quali trappole devo fare attenzione, e come posso evitare chiarezza?

La semplice risposta: utilizzare MDT 2012 Update 1, WAIK e WDS (John e Josh sono entrambi a destra.)

MDT è gratuito e costruirà, cattura e distribuirà le immagini di Windows 7. Più di questo, tuttavia, aggiornerà i sisthemes in fase di distribuzione, denomina i sisthemes, inietta i driver, si unisce al dominio, aggiunge gruppi locali di amministrazione, lo denomina, MDT può farlo.

Utilizzare WDS per l'avvio e la multicasting PXE se si dispone di Server 2008 o superiore. Non cercare di build e catturare solo con WDS. WDS da solo non è una soluzione di distribuzione. AIK da solo non è una soluzione di distribuzione.

La bellezza di MDT è che utilizza sequenze di attività per automatizzare tutto in modo dinamico. Utilizzalo per build le tue immagini e poi utilizzarlo per distribuire quelle stesse immagini. Crea una quota per entrambi, uno per le costruzioni e una distribuzione.

Utilizza un VM per build il tuo riferimento e puoi creare un'image indipendente dall'hardware che funziona su tutto, computer porttili, desktop, Dell, HP, Lenovo, qualunque cosa. MDT può fare i driver più tardi a distribuire il tempo. Quando combinato con WDS, è l'unica soluzione di distribuzione che si desidera utilizzare nuovamente. Per quanto riguarda le insidie, dovresti assicurarvi di creare una buona image che abbia solo le applicazioni di base, quasi tutto il resto può venire in seguito.

Il MDT Workbench Il banco di lavoro MDT Deployment. Si noti che i driver Win7 e WinPE sono segregati.

Scarica e installa:

  1. Scarica e installa MDT 2012 http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=25175

  2. Scaricare e installare Win7 AIK http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=5753

  3. Scarica l'integrazione Win7 AIK http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=5188

  4. Scaricare il fiume digitale Win7SP1 SP1 Le ISO sono elencate nelle FAQ di super utente

Panoramica di cosa fare nel workbench MDT:

  1. Crea distribuzione di distribuzione http://www.youtube.com/watch?v=ciT_YqLdcgk

  2. Driver di importzione http://www.youtube.com/watch?v=bWdGBVyD1pM

  3. Import un file wim dal CD di installazione di Windows o un file .wim personalizzato

  4. Creare una sequenza di attività e indicarne il file .wim

  5. Si avvia quindi Windows System Image Manager dalla Scheda Informazioni OS Task Sequence Properties. per modificare il file unattended.xml.

  6. Aggiorna la condivisione di distribuzione

  7. Masterizzare il boot iso, avviare ISO (utilizzare questa iso per caricare e scaricare immagini)

Passaggi facoltativi per l'integrazione WDS: (per PXE Booting & Multicast)

  1. Installare il ruolo di WDS sul server

  2. Carica Boot.wim da MDT Share

  3. Configurare il PXE Boot

  4. Abilita multicast in MDT

Prendi il controllo dei driver

Ancora una volta, per assicurare che un'image di riferimento possa essere eseguita sia su computer porttili che su computer desktop e tra i fornitori, la crea in un ambiente virtuale. In questo modo l'image di riferimento è veramente hardware indipendente. Non preoccuparti dei driver nella vostra build di riferimento, MDT può essere configurato per iniettare dynamicmente i driver nel file di image durante il tempo di implementazione.

Guardare in un model di iniezione del driver noto come "controllo totale". L'idea è semplice, separando i driver utilizzati nel workbench, è ansible assicurarsi che solo i driver corretti siano iniettati ai sisthemes giusti. Questo si ottiene creando innanzitutto un set di cartelle strettamente organizzato all'interno del banco di lavoro. Al di sopra di questa abbiamo la cartella di root Out of box Driver. All'interno di questa cartella abbiamo una cartella per each OS che supporteremo. Avanti sisthemesamo ancora un altro paio di cartelle da Architettura, x86 vs x64.

Nel caso di questo esempio, abbiamo due cartelle nella directory principale dei driver di box nel workbench, uno per Windows 7 e un altro per Windows PE. Nell'ambito di entrambe queste cartelle avremo una cartella denominata dopo il Produttore come apparirebbe in WMI o nelle informazioni di sistema. Quindi, infine, in quelle cartelle vogliamo avere cartelle denominate come Info model, ancora esattamente come appare all'interno delle informazioni di sistema.

Ad esempio, si potrebbe trovare i driver Win7 a 64 bit per HP 8300 in: Windows 7 \ x64 \ Hewlett-Packard \ HP Compaq Elite 8300 SFF. Questo può sembrare come overkill in un primo momento, ma si paga in dividendi quando abbiamo impostato la variabile del gruppo driver nel file customsettings.ini.

DriverGroup

Impostazioni DriverGroup in MDT

L'apprendimento della MDT è estremamente gratificante, anche se richiede un po 'di tempo, ma in realtà paga. Una volta che comprendi veramente il sistema, puoi avere un'image di base e applicare dynamicmente tutte le applicazioni e i driver. Un tono MDT lite ben sintonizzato può installare il sistema operativo, denominare il PC, iniettare i driver, unirsi al dominio, installare tutte le applicazioni necessarie, triggersre l'ufficio e riavviare in less di un'ora con quasi nessuna interazione richiesta dalla tecnologia che esegue implementazioni.

Video della minestra di distribuzione

http://technet.microsoft.com/en-us/windows/hh215959

Distribuzione di Windows A – Z

http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=6157

Imparare ad usare MDT litetouch

http://www.deploymentresearch.com/Videos/MDT2010LiteTouchUnleashedVideos.aspx

Consiglierei proprio WDS di Microsoft proprio adesso. C'è un grande articolo di technet che descrive le modifiche in distribuzione per Windows 7. Anche se parla un po 'della release beta, le informazioni sono applicabili ad un'installazione di vendita al dettaglio.

È ansible utilizzare uno strumento denominato Free Open Ghost (FOG per brevi) per distribuire le immagini in una networking. Visita http://www.fogproject.org/ per ulteriori informazioni. Lo ho visto implementato con successo in una scuola prima, avnetworking abbastanza lettura per fare naturalmente prima di essere pronti per iniziare a lavorare con esso. Vale la pena ricordare che è basato su Linux, che potrebbe essere un pro o con per te.