Quali sono i colors primari? RGB o CMY?

La nostra printingnte in ufficio utilizza tre unità di imaging di magenta, ciano e giallo. Ho pensato che i colors primari erano Rossi, Verdi e Blu?

Entrambi sono, in un certo senso. RGB (rosso, verde, blu) e CMYK (ciano, giallo, magenta, nero) sono entrambi gli spazi comuni di colore . Generalmente, RGB viene utilizzato per la miscelazione dei colors addizionali (suggerimento: mixaggio leggero o LCD, LED, luci di fase, ecc.)

Miscelazione colore RGB

mentre CMYK è sottrtriggers (colors su una pagina che assorbe la luce, cioè la maggior parte dei documenti printingti).

Miscelazione colore CMYK

Non è ansible tradurre tutti i colors tra gli spazi di colore – ci sono alcune sfumature che possono essere rappresentate con precisione solo con alcuni pigmenti. Inoltre, alcuni colors possono essere difficili da adattarsi tra gli spazi di colore. Ecco un esempio simile di come un colore verrà visualizzato sullo schermo (RGB) e come verrà su un foglio di carta da una tipica printingnte a getto d'inchiostro (CYMK):

Confronto RGB vs CMYK

È per questo che molti artisti professionisti e studi di progettazione devono utilizzare pannelli IPS di alta qualità che possono riprodurre una gamma di colors molto più ampia di quella standard RGB e inoltre assicurarsi che siano perfettamente sintonizzati in modo che i colors visualizzati sul monitor sono esattamente le stesse di quelle che vengono dalle printingnti che saranno printingte sulla loro opera d'arte.

In questo articolo vengono elencati alcuni spazi comuni di colore e loro usi.

Come Darth Android ha spiegato spietatamente, sono entrambi. Ci sono più di un insieme di colors primari. Infatti, ci sono infiniti molti. Se tracciate i colors RGB o CMY su una ruota dei colors e ruotate tutti e tre i punti dello stesso numero arbitrario di gradi, ricevi un nuovo set di colors primari. Questi particolari set sono semplicemente i più popolari. Ci sono 3 diverse tonalità di primarie (una triana primaria) in entrambi CMYK e RGB a causa degli esseri umani essendo essenzialmente trichromatic: abbiamo 3 tipi diversi di cellule cono (anche se abbiamo anche cellule di canna, ma generalmente contribuiscono molto poco alla visione a colors ). Ma a parte questo, la scelta dei colors primari che usiamo è in gran parte arbitraria, per la maggior parte determinata dalla tradizione e dalla praticità. RGB è stato sviluppato innanzitutto e CMY è stato sviluppato come un complotto sottrattivo ai primari additivi RGB:

Green + Blue = Cyan Blue + Red = Magenta Red + Green = Yellow 

o da un punto di vista sottrattivo: dato che:

 White light = Red + Green + Blue 

Poi:

 White - Red = Green + Blue = Cyan White - Green = Blue + Red = Magenta White - Blue = Red + Green = Yellow 

Pertanto, si può pensare a CMY come -Red , -Green & -Blue .

La scienza e la psicologia della colorazione e della percezione del colore sono campi affascinanti, soprattutto quando si confronta la differenza tra i colors percepiti e i templates colorati scientificamente costruiti. Prima dell'inizio della moderna teoria scientifica dei colors, i colors primari più comuni erano RYB e VOG. E ancora oggi il RYB è considerato il 3 primari psicologici , o RYBG i 4 primari psicologici , anche se non sono equidistanti a parte su ruote colorate perceptually-uniforms. E anche i templates a colors RGB / CMYK costruiti scientificamente non hanno alcun effetto sulla natura oggettiva dei colors oltre la percezione del colore umano, in quanto, se una persona wheresse nascere con un tipo di recettori di cono extra, allora attraverso il loro colore tetracromatico la percezione, le immagini prodotte da un televisore RGB avrebbero poco somiglianza con i colors naturali degli oggetti.