Quanto male SSD degradano senza TRIM?

SSD sono stati fuori per alcuni anni e hanno visto tutti i tipi di templates di utilizzo. Windows e Linux supportno il command TRIM, con Mac OS ancora in ritardo dietro. Aggiornamento (2011): Sembra che OSX Snow Leopard abbia supporto per TRIM in SSD marchi Apple. Esiste un'utilità che consente TRIM in SSD non appartenenti a Apple

Sono sicuro che molti utenti Mac (e la versione pre-TRIM di Win / Linux) dispongono di SSD. Quindi, a te gente: hai notato un degrado della prestazione SSD durante la sua vita? Quanto tempo hai usato SSD, e quanto è cattivo il degrado?

Suppongo che anche nel suo stato più degradato, un moderno SSD continuerebbe a fumare un disco rigido tradizionale in termini di performance.

Ho un SSC di Summit OCZ nel mio computer porttile che funziona con Win7 x64. Avevo installato l'unità appena prima dell'aggiornamento del firmware che abilita il TRIM e quindi avevo funzionato per un lungo periodo senza TRIM. Ho notato alcuni problemi di performance abbastanza sostanziali dopo alcuni mesi. È diventato insopportbile quando, dopo l'installazione di un mouse bluetooth Apple, il cursore interromperebbe occasionalmente durante la compilazione di un grande progetto all'interno di Visual Studio 2010. (Anche il tempo di compilazione per questo progetto è stato di circa 20 secondi, a partire da 13 secondi quando l'unità è stata installata inizialmente – anche se più classi e progetti erano stati aggiunti, forse non è il miglior indicatore.)

Ho sostenuto tutto fino al mio Windows Home Server, ho aggiornato il firmware (che pulisce il disco per cui non ho eseguito l'aggiornamento prima), ripristinato dal backup e dalle performance non è stato un problema negli ultimi due mesi, ho fatto questo. (E torna a circa 13 secondi per una compilazione completa per lo stesso progetto.)

Quindi, nella mia esperienza, c'è una prestazione notevole e notevole nel tempo. Questo è il motivo per cui non ho ancora sostituito l'HDD nel mio MacBook Pro con un SSD.

La mia comprensione di questo fenoless è che colpisce la longevità dell'azionamento più di quanto non influenza la prestazione , alless da ciò che un utente finale osserva.

I media SSD possono scrivere solo a pagine vuote, ma possono cancellare solo un block di file (raccolta di pagine, normalmente intorno a 128). Senza TRIM (che il sistema operativo utilizza per indicare l'unità che le pagine e le blocchi possono cancellare in modo sicuro), lo SSD deve spostare le pagine in modo da liberare blocchi per scrivere nuovi dati.

Ciò che si basa su è che il SSD deve eseguire più scritture fisiche per fare una scrittura logica dei dati inviati dal sistema operativo. Questo è un fenoless denominato Write Amplification.

Il problema della longevità entra in gioco quando si considera che gli SSD dispongono di un numero limitato di loops di scrittura / cancellazione per cella (1000-100.000 per cella a seconda del supporto). Ciò è mitigato in qualche modo da livellamento dell'usura che è un uso automatico delle celle less utilizzate su un disco per evitare usura irregolare, ma la scrittura di amplificazione limita quanto il livello di usura può essere effettuato. Il livello di livellamento port anche ad una qualche amplificazione di scrittura da solo (a causa della necessità di spostare dati che non cambiano in determinati scenari).

Dal momento che non ci sono ancora parti in movimento nel SSD, sarà ovviamente molto più veloce di un drive normale anche con questi problemi. Tuttavia, la velocità relativa ad un'unità non interessata potrebbe essere molte volte più lenta a seconda di quanta amplificazione di scrittura sta avvenendo.

Ci sono due articoli dettagliati su SSD e TRIM (per Mac e PC) qui e qui .

Per tagliare una breve storia, in Windows è necessario veramente TRIM, o devi fare una certa configuration . Su Mac, per qualche motivo, sembra funzionare abbastanza bene senza tagliare.

(A proposito, Jeff ha bloggato su questo ieri …)

Ho una esperienza non così gioiosa sotto OSX qui. Essendo il proprietario di un Mac Book Pro, ho comprato un'unità OCZ Vertex 256Go, e ho già visto che la performance di scrittura diminuisce due volte da 80 MB / s ad un tremendo 8 MB / s (due volte in un periodo di 10 mesi)!

Ho confesso che lo abuserei, dato che questo disco contiene principalmente una macchina virtuale enorme (Win 7 con un disco riempito fino a 120 GB di disco) che utilizzo intensamente per le compilazioni each giorno … La mia macchina virtuale è alimentata dal desktop di Parallels.

Mi chiedo se il mio disco è carente poiché la goccia è enorme. Tuttavia non credo, perché riesco a ripristinare le performance originali riformando / trimando il disco. Può essere il fatto che sto gestendo una macchina virtuale è la causa. Tuttavia ho letto nei commenti che alcuni non hanno la stessa goccia usando la macchina virtuale VmWare.

Note (sperando di aiutare gli altri) su come ripristinare le performance originali:
– Per quanto ho provato il metodo di ricondizionamento del tester disco descritto in http://macperformanceguide.com/blog/2010/20100529_DiskTester–dlt-ssd.html non è stato utile – Puoi colbind il disco a un PC esterno (dopo aver formattato ) e li tagliano: funziona
– È anche ansible avviare sotto Linux (da un CD live) e utilizzare i passaggi descritti all'indirizzo http://forums.macrumors.com/showthread.php?t=841182 (un po 'lenghty, ma funziona)