Sono il prompt dei comandi e MS-DOS la stessa cosa?

Ho discusso con il mio amico che il prompt dei comandi è solo una versione GUI di MS-DOS che funziona nell'ambiente di moduli Windows. Non si contesta completamente con me.

Chi ha ragione?

Questo era vero una volta, ma non è più.

Dall'interface della row di command di MS-DOS # Windows – Wikipedia :

Tutte le versioni di Microsoft Windows hanno avuto un'interface di row di command MS-DOS (CLI). Questo potrebbe eseguire molte utilità di row di command DOS e variamente Win32, OS / 2 1.x e Posix nella stessa session di row di command, consentendo la condotta tra i comandi. L'interface utente e l'icona fino a Windows 2000 hanno seguito l'interface MS-DOS nativa.

I consumatori Windows (fino a 3,11, Win9x, WinME) sono stati eseguiti come interface grafica (GUI) in esecuzione su MS-DOS. Con Windows 95, 98 e ME la parte MS-DOS è stata integrata, trattando entrambi i sisthemes operativi come un pacchetto completo. La row di command ha accesso alla linea di command DOS (generalmente command.com), tramite un module di Windows (winoldap.mod).

Una nuova linea di Windows (Windows NT) avviene tramite un kernel il cui unico scopo è quello di caricare Windows. Non è ansible eseguire applicazioni Win32 nel sistema loader nel modo in cui OS / 2, UNIX o Consumer Windows possono avviare sessioni di modalità caratteri.

Quindi no, in each Windows della famiglia NT (ad esempio, XP, Vista, 7, 8) il prompt dei comandi e MS-DOS sono visivamente simili, ma molto diversi.

Sono cose diverse – Il prompt dei comandi non è MS-DOS – ma per quanto riguarda l'utente, potrebbero essere la stessa cosa che fanno le stesse cose.

Quindi dipende dal tuo punto di vista. Dal punto di vista tecnico il tuo amico corregge, ma da una prospettiva dell'utente sei corretto (una specie come ci sono differenze che un esperto avrebbe individuato).

Da quello che capisco, MS-DOS è il sistema operativo disco che Microsoft ha rilasciato. Il prompt dei comandi è un'interface non grafica che consente di interagire con il sistema operativo.

Il prompt dei comandi è un'applicazione di interpnetworking di row di command disponibile nella maggior parte dei sisthemes operativi Windows, chiamato ufficialmente il processre di comandi di Windows ma a volte chiamato shell di command. Prompt dei comandi è un programma Windows che emula molte delle abilità della row di command disponibili in MS-DOS ma non è in realtà MS-DOS.

Il prompt dei comandi è una versione GUI di command.com in MS-DOS. cmd.exe è un'applicazione Windows nativa che si esegue normalmente in una console Win32. Ciò consente di sfruttare le funzionalità disponibili per i programmi nativi sulla piattaforma che non sono altrimenti disponibili ai programmi DOS.

Ad esempio, poiché cmd.exe è un'applicazione in modalità text nativa in OS / 2, può utilizzare i tubi reali in pipeline di command, permettendo entrambe le parti della pipeline di eseguire contemporaneamente. Di conseguenza, è ansible redirect l'errore standard in cmd.exe, a differenza di COMMAND.COM. (COMMAND.COM utilizza file temporanei e gestisce le due parti in sequenza, una dopo l'altra.)

In realtà, cmd.exe è un programma Windows che funge da interpretatore di linea di command come DOS. Generalmente è compatibile, ma fornisce le estensioni che riguardano alcune delle limitazioni di COMMAND.COM (le spiegazioni sopra indicate sono da Wikipedia).

No.

(A less che la tua definizione di uguaglianza non si estenda oltre » È un'interface di text e posso eseguire programmi da essa. « )

Quello che viene eseguito quando si fa clic su Prompt dei comandi nel menu di avvio è il processre di command di Windows, aka cmd.exe . I suoi comandi integrati e la syntax di scripting (inclusi molti richiami) si basano sull'antico command.com da CP / M e successivamente MS-DOS, ma non sono elementi completamente separati. Inoltre, command.com è un programma a 16 bit mentre cmd.exe è un'applicazione console di Windows nativa.

Le cose erano diverse in Windows 95, 98 e ME where command.com sarebbe stato eseguito in un MS-DOS VM con Windows che agiva come ipervisore (sì, avevano già quel tipo di cose al momento). C'era un'intera macchina virtuale che esegue DOS. Ma su Windows NT, 2000, XP, Vista e 7 – no. DOS vive solo lì in ntvdm.exe che è la macchina virtuale DOS NT che è solo un sottile livello di emulazione cattura chiamate che la CPU non può eseguire direttamente (ecco perché funziona più veloce ma peggiore di DOSBox).

Comunque, comunque, anche command.com era solo una shell per DOS. Non era il sistema operativo.

All'interno, in realtà mi aggrappo each volta che vedo persone che si riferiscono a una window con il text grigio su nero come MS-DOS. Nella stragrande maggioranza dei casi non sanno in realtà cosa stanno facendo riferimento.

Il tuo amico ha ragione. MS-DOS è / è stato un sistema operativo (il sistema operativo Microsoft Disk è quello che significa l'acronimo). L'interface utente per DOS viene chiamata prompt dei comandi ( the ).

Le prime versioni di Windows funzionarono in cima a DOS (rendendole ambienti tecnicamente operativi, anche se non sono sicuro che nessuno faccia questa distinzione più), ma in seguito OSes, a partire dal kernel NT, non ha fatto – DOS era andato.

Tuttavia, le persone ancora bisogno della funzionalità fornita dal prompt dei comandi e invece di command.com abbiamo ottenuto command.exe (e in questi giorni cmd.exe), che quando viene eseguito ci fornisce un prompt dei comandi.

Ma questo non è l'unico (o quasi vicino al primo) prompt dei comandi che le persone hanno utilizzato. I prompt dei comandi sono anche chiamati Shells e Unix ha molti, ei comandi sono diversi e spesso molto potenti. Parlando di Power, Microsoft ha creato un nuovo prompt dei comandi per Windows chiamato PowerShell, incredibilmente potente e interessante. Vedi Wikipedia per ulteriori informazioni: http://en.wikipedia.org/wiki/Command-line_interface#Operating_System_Command-Line_Interfaces