Ubuntu live CD e l'installazione di nuove applicazioni su un'unità USB

Background: Sono un programmatore che occasionalmente ha accesso ad altri computer durante la vacanza o qualcosa del genere. Queste sono generalmente le macchine degli amici o della famiglia, quindi installare in modo random Ubuntu su di esso non sarebbe terribilmente educato. Vorrei evitare completamente l'azionamento duro della macchina di destinazione.

Non tutte queste macchine possono essere avviate a USB, in modo che la soluzione semplice sia fuori.

Quello che voglio fare è avviare un CD live di Ubuntu, colbind un'unità USB e quindi afferrare vari aggiornamenti e altre applicazioni, installandole sull'unità USB.

Più tardi, su un'altra macchina, inserito nel CD live, dopo l'avvio, inserito nell'unità USB e poi magia , ho tutti gli aggiornamenti / applicazioni / dati / etc che ho gettato sull'unità.

Sospetto che dovrebbe essere ansible montare / home, / var, / usr, e forse un paio di altre posizioni dall'unità USB o qualcosa lungo quelle righe.

Così è ansible e cosa devo fare?

È assolutamente ansible.

È disponibile il meccanismo incorporato in Ubuntu . In sostanza, utilizzare lo strumento di creazione di usb o LiveUSB Creator (disponibile dopo aver avviato il LiveCD) per creare un sistema LiveUSB sullo stick USB.

Ecco un tutorial install-it-from-Windows .

Ci sono molti post nei forum di Ubuntu circa la persistenza ; si desidera controllare lì nella vostra ricerca. Questi post sembrano particolarmente utili con 9.04:

  • installando su un 16gb

  • Questo post suggerisce (usando il LiveUSB Creator) solo "creato uno senza spazio di persistenza, quindi creato manualmente una partizione EXT2 etichetta 'casper-rw' e al boot-up avevo un sistema con persistenza"

Se il sistema in uso è in grado di caricarsi da USB, è tutto ciò che serve. In caso contrario, utilizzare il LiveCD o costruirti un floppy di avvio (si può probabilmente creare un CD di avvio invece di un floppy …).

Spero possa aiutare!