Utilizzo del disco estremamente alto di Windows 8 e IO lento

Problema

Dopo l'aggiornamento da Windows 7 a Windows 8 Professional, sembra che ci siano alcuni problemi di disturbo.

Quando ho aperto il Task Manager, a volte noto che l'uso del disco si arrampica a 50, 75 o 100 per cento, anche se non c'è quasi alcuna attività disco in corso. Quando ordino i processi per utilizzo di dischi, è sempre il process di sistema che sta facendo, ma la quantità di dati che sta trasferendo sembra non avere alcun effetto sull'uso del disco registrato.

Ho visto il responsabile di task dire il 100% di utilizzo del disco con .1 MB / s scritto dal process di sistema e fare lo stesso con 20 MB / s scritto dal sistema. Ogni volta che succede, il mouse sembra funzionare bene, in quanto posso ancora muoversi senza perdere tempo, ma each tipo di IO avviene in un ritardo massiccio.

Se cerco di fare clic sulle cose, il clic viene registrato solo pochi minuti dopo. Se cerco di digitare qualcosa, non succede nulla, poi dopo qualche secondo compare l'intera frase.

A volte, piuttosto che le azioni reali che accadono in un ritardo, dopo qualche secondo sentirò una serie di segnali acustici corrispondenti ad each pressione o clic.

Il problema è oggi peggiorato esponenzialmente. In precedenza, si è verificato apparentemente a caso (anche se ho pensato che potrebbe accadere un po 'più frequentemente quando Chrome era in esecuzione), ma ora inizia non appena avvia il mio sistema e rende l'integer computer inutilizzabile.

Sono stato in grado di ignorare questo problema fino ad ora, ma è diventato così ostruttivo a lavorare che ho bisogno di risolvere questo presto.

Diagnostica

Altre fonti che ho visto hanno suggerito di verificare gli errori di un disco. Ho eseguito chkdsk , e mi ha detto che tutto è andato bene, anche se non l'ho eseguito fin da questo ultimo incidente.

Non ho ancora provato l'avvio in modalità di sicurezza, soprattutto perché Windows 8 inizia troppo rapidamente per utilizzare i tasti di scelta rapida, ma aggiornerò una volta che faccio.

So che ho visto post che ha suggerito hardware difettoso, ma immagino che chkdsk avrebbe trovato questo. Ho anche visto un suggerimento che potrebbe essere una sorta di software di archiviazione inefficiente, ma l'unica cosa che ho è intel RST, che ho distriggersto.

Una cosa interessante da notare è che alcuni mesi fa, quando questo era accaduto solo forse una volta, ho guardato la Windows Performance Diagnostics per scoprire che stava segnalando che quasi la metà dei miei events di sistema erano stati persi. Non so se sia pertinente, ma non sono mai riuscito a risolvere il problema, quindi suppongo che possa essere correlata.

Infine, ho visto numerose fonti che suggeriscono di eseguire una traccia xperf, che ho fatto poche settimane fa durante un istante momentaneo di utilizzo del disco e del ritardo. Ho allegato qui (mi dispiace se hai bisogno di un account Microsoft per scaricare, ma è l'unica archiviazione di cloud che ho avuto che aveva 100 mega di spazio a sinistra).

Mi sembra che potrebbe essere stato causato da CrashPlan, con il quale ho trovato che ho avuto alcuni problemi con il motore di backup che si blocca e non sono in grado di uccidere il servizio. Quando questo accade però, non ottengo sempre l'uso di dischi alti, quindi potrebbe essere l'uso del disco che blocca CrashPlan, e non il contrario.

Temo che non sia stato in grado di get una traccia xperf dallo stato attuale della macchina, poiché sta funzionando troppo lentamente per me anche aprire la cartella in cui ho salvato .bat , ma se lo faccio, lo pubblicherò.

Specifiche

  • HP Probook 6460b che esegue Windows 8 Professional
  • 8 GB DDR3
  • Grafica Intel HD
  • 2.4 Ghz dual core processr (i5)
  • HDD: 300 GB, non sicuro della velocità di trasferimento

Aiutathemes ad aiutarmi se sai qualcosa come ho disperatamente bisogno di questo porttile per la scuola, che per inciso è la stessa ragione per cui non posso reinstallare le windows.

AGGIORNAMENTO – 10/2013

Poiché questo problema è stato risolto, ho dovuto reinstallare le windows per motivi non correlati. Quello che ho scoperto attraverso il consiglio di amici e colleghi è che il massiccio utilizzo dei dischi sui sisthemes Windows è stato in giro fin dai primi giorni e il problema è stato solo aggravato dalle windows 8. Il mio computer porttile funziona senza problemi, ma ho ancora notato il tempo attivo del disco salendo in occasione, anche quando il sistema sembra inattivo. Grazie all'aggiunta del monitor a disco al responsabile delle attività e il conseguente guadagno nell'attenzione che si era verificato, forse MS farà passi per semplificare il kernel di Windows nelle versioni future per evitare potenziali problemi.

Chiarimento – 1/2015 Dato che questa domanda è ancora in vista e nei confronti, vorrei ricordare qualcosa che ho imparato da quando è stato scritto. L'alto utilizzo del disco si verifica quando Windows esegue bassi su RAM e inizia a spostare il contenuto della RAM su pagefile.sys. Nei sisthemes con qualche tipo di errore, di solito un disco rigido lento o difettoso, che può causare l'integer sistema a bloccarsi. Dal momento che è il process di scrittura per il file di pagina stesso che rallenta il computer, aumentando la dimensione del file di paging è improbabile risolvere i rallentamenti. Sebbene non sia ancora sicuro se il problema è stato risolto eseguendo chkdsk o eliminando quel virus, se hai eseguito lo stesso problema e non riesce a trovare alcun motivo software dietro di esso, vale la pena considerare che potrebbe essere il momento per alcuni aggiornamenti hardware. L'installazione di più RAM significa che Windows deve scrivere less spesso al file di pagine e un disco rigido più veloce significa che la scrittura verso il file di pagina sarà less evidente.

Sto usando Windows 8 fin dal suo lancio e mi sono anche imbattuto nello stesso problema. Il punto è come ho risolto il problema?

Windows 8 gestisce automaticamente la memory virtuale e la dimensione del file di paging per impostazione predefinita. Non imposta la memory virtuale secondo la raccomandazione interna. La memory virtuale impostata per impostazione predefinita è circa il 70% della raccomandazione. Ad esempio, per il mio computer porttile, consiglia 2003MB di memory virtuale in cui each dimensione dell'unità è di 100 GB e la RAM è di 3 GB. Per impostazione predefinita è stato impostato a 1403 MB quando Windows 8 è stato installato.

È necessario aumentare questa memory virtuale. Rendere equivalente alla dimensione RAM per la dimensione iniziale e due volte la dimensione iniziale nella dimensione massima e assicurarsi di avere la stessa quantità di spazio libero nel disco rigido di ciascuna unità.

Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

  1. Vai a Pannello di controllo> Tutti gli elementi del pannello di controllo> Sistema
  2. Fare clic su Impostazioni di sistema avanzate
  3. In performance, fare clic sulle impostazioni
  4. Vai alla scheda Avanzate
  5. Nella memory virtuale, fai clic su Modifica
  6. Verifica "Controlla automaticamente la dimensione del file paging per tutte le unità"
  7. Seleziona l'unità Windows (where è installato il sistema operativo)
  8. Fai clic sul button di opzione Personalizza dimensione
  9. Impostare la dimensione iniziale equivalente alla dimensione RAM in MB
  10. Imposta la dimensione massima a due volte della dimensione RAM in MB
  11. Fare clic su Set
  12. Fare clic su OK tre volte
  13. Riavviare il sistema

Questo dovrebbe risolvere questo problema.

Mi sto raccontando quello che mi è accaduto e come sono riuscito a risolvere il mio problema particolare (sto usando la parola particolare perché penso che each sistema sia un'ecologia e le sue interazioni, anche se sono molto simili, each ambiente è in qualche modo unica ), quindi, questa è la soluzione che ho trovato:

L'ambiente

  • HP Pavilion dm4 i7 CPU RAM 6GB, HDD 700GB
  • Windows 8 pro 64 bit (aggiornato da Windows 7)
  • Antivirus Softare: Norton 360
  • Browser Internet: Chrome
  • Software di virtualizzazione: VirtualBox

Circa una settimana fa ho cominciato ad avere problemi con tutte le mie macchine virtuali che sono diventate inattive, dopo aver chiuso gli ambienti virtuali ho capito che era la macchina host, ho pensato che questo fosse dovuto ad alcuni aggiornamenti da MS e ha cominciato a rintracciare il problema, la percentuale di tempo di attività mostrata da MS Resource Monitor era di un 100% tutto il tempo, ma l'I / O era di circa 30KB quando c'era qualche I / O e la maggior parte del tempo era 0KB, quello che ho trovato era che each volta che la mia macchina stava cercando di interagire con Internet, queste attività inattive (o fantasma se preferite) apparivano e non finivano mai, come una specie di worm, ma non correlate alla CPU né alla RAM, quindi il ragionamento era c'è un conflitto con il cromo e qualche aggiornamento, ho disinstallato il cromo e ho riavviato, quindi ho iniziato a utilizzare MS IE e il problema è indietro, così ho detto a me stesso,

  1. il problema sembra relativo al disco
  2. ma è innescato dall'interazione con la networking
  3. Che cosa sta controllando l'interazione con la networking? Firewall? sì

Ho aperto Windows Firewall e mi sembra che Norton 360 gestisca la configuration e, nei servizi sembra che MS Firewall sia in esecuzione, ho arrestato il servizio per vedere cosa stava accadendo e riavviato e dopo ho riavviato la macchina per vedere se la soluzione era buono.

Questo è quasi la decima volta che ho ripreso la mia macchina nell'ultima ora e sta eseguendo in modo ottimale, le macchine virtuali funzionano come prima, immagino, che ci sia stato un aggiornamento che non noto che era verrà applicato e ha iniziato ad avere alcuni problemi di comprensione tra il firewall Norton360 e MS creando il problema che stavo vivendo, non ho fatto l'installazione di Hyper V, perché uso Virtualbox e in passato ho avuto problemi con i miei VM (ci vuole la funzionalità di virtualizzazione del processre e non consente a VirtualBox di vederlo fare incidenti sulle macchine virtuali).

Spero che questo aiuti alle persone con problemi simili.

I migliori saluti

Non import, ho eseguito chkdsk /b /f /scannow C: che, al riavvio del mio computer, è andato per circa un giorno (dicendo che era bloccato al trenta per cento). Ma quando si è acceso, ho distriggersto tutti i processi in esecuzione che non sembrano assolutamente essenziali, e ha iniziato la cromatura, e ha funzionato bene. Non sono sicuro di averlo risolto, ma comincerò a ritriggersre i processi uno per uno e postare su di esso se trovo il colpevole.

Ecco una correzione che ha funzionato per me. Abilitare Hyper-V in Windows 8.

Per fare questo:

  1. Aprire il pannello di controllo e scegliere l'opzione 'Attiva o distriggers le funzionalità di Windows'

    Immagine dello schermo

  2. C'è un'opzione Hyper-V, mettiamo un controllo anche sulla casella e sulle sottocartelle.

  3. Applicare le modifiche e riavviare il computer. Hai fatto.

Spero che questo ti aiuti.