Windows ReadyBoost ha un impatto significativo sulle performance?

La tecnologia Windows ReadyBoost , disponibile in Windows da Vista, ha un impatto significativo sulle performance?

Ci sono ben noti parametri di riferimento che confrontano i sisthemes con e senza?

La velocità del dispositivo flash USB ha un impatto misurabile sul guadagno delle performance?

Quali scenari di utilizzo possono produrre un guadagno e quali circostanze non possono produrre guadagni?

Ero molto scettico, avendo 6 GB di RAM sul mio porttile 8730w che esegue 64 bit di Windows 7 RC. Ma, dato che le tabs SD sono così economiche, sono uscito e acquistato una scheda SD 8GB di Classe 10 (22MB / s) di Panasonic e messo nel mio porttile e abilitato ReadyBoost. Con mia sorpresa, è stato un notevole guadagno di performance. Bisogna comunque capire che è un tipo di guadagno in termini di cache, il che significa che si noterà un miglioramento sostanziale della seconda, la terza volta che si avvia un'applicazione. Tuttavia, sono sicuramente mantenendo la scheda SD nel mio computer porttile, è "nascosto" e non esce come un bastone USB.

Sì, lo fa. Vedrai un notevole aumento delle performance each volta che il sistema è collegato a I / O. Le applicazioni pesanti su disco come Visual Studio e Apache OpenOffice iniziano notevolmente più velocemente rispetto a quelle senza ReadyBoost – e questo su un sistema con 8 GB di memory fisica!

Il guadagno più evidente delle performance che ho notato è quando il sistema riprende da ibernazione. Il mio computer è sempre stato inattivo a causa dell'attività disco pesante per i primi cinque minuti dopo la ripresa, e ReadyBoost ha prodotto un notevole miglioramento delle performance e della reattività del sistema durante questo periodo.

Abbiamo fatto un confronto dettagliato su due computer: uno con Windows 8.1 e uno con Windows 7.

I miglioramenti che abbiamo misurato quando si abilita ReadyBoost su un sistema con basse quantità di RAM sono le seguenti:

  • L'apertura di file multimediali come foto, musica o video è leggermente più veloce (circa il 2%).
  • Il caricamento di pagine web e l'utilizzo di applicazioni Office è leggermente più veloce (circa il 2%).
  • I tempi di avvio del sistema sono migliorati (fino al 7%).
  • Le applicazioni più utilizzate iniziano più velocemente (da 10 a 15%).

ReadyBoost non ha avuto alcun impatto positivo quando si giocano giochi o che eseguono applicazioni che sono CPU o GPU intensiva.

È ansible trovare la procedura di test dettagliata più tutti i risultati, qui: funziona ReadyBoost? Migliora la prestazione per i PC più lenti? .

Come tante cose relative alla prestazione, ha molto a che fare con quello che stai facendo e con gli altri componenti del tuo sistema.

Se si dispone di un PC a basso livello, che dubito che qualcuno su un sito chiamato "Super User" sarebbe :-), è probabilmente utile. Per coloro che possiedono sisthemes con capacità di alless 2G (e 4-8G sta diventando sempre più comuni), ReadyBoost probabilmente non aggiunge un aumento di performance sufficiente per garantire la dedizione di un'intera unità flash e di una port USB più importnte.

La memory è economica , ho semplicemente raddoubleto il mio aggiornamento HTPC a 4G, utilizzando la stessa memory esatta che ho costruito il sistema in origine (2x Corsair twinxsomethingfast) per less della metà del prezzo che ho pagato un anno fa ($ 35 vs $ 75). Ho un'unità flash di memory 4G che avevo usato con ReadyBoost prima, e "si sente" più veloce con la memory attuale. I tempi di avvio sono irrilevanti, il mio sistema è un media / gaming PC e funziona praticamente 24×7.

ReadyBoost è stato progettato per essere una memory di accesso più veloce rispetto alla maggior parte dei dischi rigidi del computer porttile.

Sorta tra la RAM di sistema e il disco rigido.

La maggior parte degli azionamenti duri del computer porttile ruotano a 5400 giri / min e hanno tempi di accesso di circa 10 a 15 ms per letture casuali e scrive. Per confronto, la memory flash ha tempi di accesso da 4 a 6 ms per le letture casuali equivalenti e scrive.

Quale ReadyBoost è stato progettato per fare è stato posto il più spesso o di recente utilizzato da 2 a 8 GB di dati sulla memory flash where l'accesso a esso sarebbe alless due volte più veloce come la lettura dal disco rigido.

Migliora la prestazione memorizzando i dati di avvio del programma che la RAM non viene eseguita o che viene eliminata quando non è necessaria, o tramite il powerdown di sistema.

I risultati semplificati di quei pochi test che sono stati eseguiti sono stati utilizzati da each sito web in quanto, e la sua spazzatura (Google e 99% vi dirà che non offre alcun aumento di prestazione, pochi hanno effettivamente provato), totalmente fuorviante.

Ho testato me stesso con Windows 7 (x64), 9 GB DDR3 (solo mai raggiunto circa 6 GB in uso) e una scheda micro SD Sandis da 16 GB.

I programmi di velocità sono stati migliorati drasticamente, da 3-5 secondi a sotto 1.

Ecco where sono i guadagni delle performance e per questo è stato creato. Tt non consente di leggere o scrivere aumenti di performance per altri file che un programma potrebbe utilizzare, è dedicato al lancio del programma.

Mi sembrava sempre una sorta di kludge. Se si desidera che le applicazioni si avviino velocemente, metterle su un SSD.

Ho fatto un piccolo costo efficace 🙂 tutti sappiamo che un SSD da 128 GB non è sufficiente per le windows in un paio d'anni di utilizzo, cosa con aggiornamenti del programma e installazioni, tutto ciò che ha prezzi scandalosi. Per non parlare dei bugs seri che sono sorti con un integer gruppo di SSD. 16 GB di carta costa circa $ 15 al momento, opzione molto più conveniente.

ReadyBoost offre un enorme vantaggio quando si scrive molto sul disco rigido. Ho una macchina abbastanza decente. 5 GB di RAM con un processre quad-core 3GHz. Con ReadyBoost vedo spesso un aumento in dieci volte la velocità di scrittura durante l'esecuzione di operazioni intensive di I / O come la copia di grandi quantità di dati di compressione / decompressione degli archivi. Quando non scrivo un sacco di dati, non noto alcun vantaggio sul rendimento, ma capisco che se il tuo sistema è a corto di memory, ReadyBoost può accelerare le attività più banali.

Ho una class SD 10gb di 50mb / s 16gb il lettore di tabs nel mio porttile è usb3 guidato. Anche con 4 GB di RAM, la prestazione è eccezionale … Detto questo, una scheda SD USB 2 o class 4 non farà una cosa. Ho provato ad usare una scheda SD random di class 4 che mi ero spostata e la prestazione era trascurabile. Aggiornerò a ssd in seguito. Devo ricordare che la cache non è ram e non lo stoccaggio. Ho windows 8.1.

Coppie di cose per fare del meglio.

Formattare su exFAT e non NTFS, utilizzare l'integer dispositivo, tanto più è meglio. exFAT fa quindi less controlli sequenziali più velocemente. Non è necessario un file system per 1 file grande. Non c'è niente per il giornale lmao. Oooo 1 file … L'esecuzione exFAT vince.

Assicurarsi che sia una class 10 SD se si prevede di utilizzare SD. La class 4 non offrirà nulla.

Assicurati di utilizzare USB 3. SD o altrimenti. Ho scelto SD perché è un computer porttile e non uso la port SD. USB 3 USB stick sul mio desktop.

Maggiore è la dimensione migliore. Ho visto le performance più grandi quando si copia i file durante l'utilizzo delle applicazioni. In pratica mi permette di installare e copiare le cose mentre lavori su altre cose senza colpire un muro. Inoltre, Windows avrà accesso a esso se necessario come quando si utilizza l'unità disco rigido, memorizzerà i pagine di paging.

Quanto più si usa, il miglior readyboost e il superfetch lavorano insieme per essere il meglio che possa essere.